L’Hobby della fotografia ti cambia la vita, quarta puntata.

Aumentare gli ISO o usare il flash, e il cavalletto?

Questa è la domanda che ci si pone spesso, ed è una delle domande più ricorrenti nel mondo della fotografia digitale…assieme alla scelta del cavalletto, alla valutazione della fotocamera…è una pantera al buio oppure un allocco al sole? Ho sentito paragoni di questo tipo riguardo gli Iso, l’espansione Iso, il rumore, il buio, la luce, il mosso, i tempi….

Ci sono molte cose da considerare per decidere se in fotografia è meglio aumentare gli ISO o utilizzare il flash o abbassare gli ISO, aumentare i tempi, chiudere il diaframma, aprirlo, usare un cavalletto…. per questo e tanti altri argomenti ti lascio al Web. Troverai ogni microdettaglio di impostazione dei parametri, definizione dei parametri, tecnicismi di utilizzo, pareri su quanto la tua nuova fotocamera non sia performante, su quanto tu DEBBA fare un corso o NON farlo.

Quindi ti risparmierò una intera enciclopedia che trasformerebbe questo semplice manualetto semi ironico in una pappoccia di dati. Incredibilmente invece ci baseremo sulla tua esperienza. Può darsi  che  tu segua esattamente i dettami della fotografia  oppure che a te piaccia fare foto sgranate con un rumore più che percettibile e di fronte a questo errore tecnico tu trovi tua grande soddisfazione.

Inizialmente avevo pensato di analizzare più  dettagliatamente  le caratteristiche di corpi macchina e obiettivi ma ho deciso che in questo panorama infinito di tecnicismi ti ci infilerai piano piano, e io ti seguirò se vuoi ,in questo, coi prossimi miei libri. Credo sia più importante capire bene cosa stai facendo in questo nostro primo viaggio conoscitivo, tu stai attivando parti cerebrali di te che non rispondono a tecnicismi, quanti iso, quanti f, quanto rumore, tu vuoi scattare e che ti piaccia. I dettagli li affineremo nel corso della vita.

Del resto non tutti noi saremo Newton e di fronte a un hobby chi ti può  dire che non va bene quello che fai se piace a te? Sì lo scopo principale di questo nostro percorso insieme è che a te piaccia ciò che produci.

Quindi ti ricordo di guardare foto, tante, di copiare i maestri, di leggere tanto e poi di fare quello che vuoi.

É da alcune divergenze e digressioni che si ottengono a volte grandi schifezze e a volte grandi cose.

Come fosse la nostra prima gita, scegli l’auto e partiamo. Finestrini giù, se possiamo decappottarla sono più felice ma vedi tu, in una bella giornata non troppo calda andiamo. Dove? Dovrei dirti che raggiungeremo la tanto ambita meta ma può anche darsi che faremo una gita bellissima, infinita, colma di stupori e meraviglie e anche momenti noiosi, forse dormiremo in auto, forse una birra fresca alla sera o magari sarà calda e non ci piacerà. Puoi immaginare tu tutto quello che vuoi di questo viaggio, anche che non termini mai.

Alcuni fortunati in questa gita raggiungono elevate mete, altri “semplicemente” ne trovano motivo di vita, altri tornano a casa perchè non era in effetti il loro sogno.

Nota tecnica: ti ricordo che ogni macchina fotografica ha un tassellino verde per il tutto automatico e, no non si diventa ciechi a usarlo, in alcuni campi è  considerato disonorevole ma nessuno mai ha avuto lesioni permanenti con l’uso della suddetta funzione.

È molto, molto peggio non togliere il copriobiettivo.

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...